Giochi Ecologici

Il gioco nella natura e in particolare i giochi ecologici sono una delle fonti primarie per uno sviluppo completo e corretto dell’individuo dato che facilitano la socializzazione e lo sviluppo dell’intelligenza e della creatività.

Riteniamo che la scelta di un nuovo giocattolo per tuo figlio dovrebbe ricadere su giochi educativi o su giochi didattici e non su dispositivi elettronici che non danno spazio alla creatività del bambino.

Per questo motivo vogliamo parlarti dei giochi ecologici per bambini e del loro effetto educativo e ricreativo.

Giocattoli ecologici per bambini

L’arrivo di un figlio porta inevitabilmente la coppia ad un mutamento: da donna e uomo si diventa ” mamma e papà ” e quindi genitori. Nasce così la famiglia.

Non esiste una regola per essere genitori o un foglietto illustrativo da seguire in ogni evenienza, ma nel momento in cui diventi madre e padre sai per certo che vuoi il meglio per tuo figlio. Ogni cosa che si sceglie per il proprio figlio, che sia un indumento, un alimento o un gioco, si vuole che sia sano e sicuro.

Per questo motivo quando ti trovi davanti alla scelta di un gioco da acquistare per il tuo bimbo appena nato, pensa ad un gioco ecologico, rispettoso prima di tutto della salute del tuo bimbo e rispettoso dell’ambiente in cui vive e viviamo tutti noi.

Cos’è un gioco ecologico?

Come prima cosa devi sapere che un giocattolo ecologico è sicuro.

E’ molto importante fare sempre attenzione ai materiali con i quali vengono prodotti i giochi per bambini, perché molte aziende puntano esclusivamente ad aumentare il loro fatturato, ma utilizzano prodotti non controllati e spesso nocivi per la salute dei piccoli.

Piombo, metalli pesanti e vernici tossiche possono danneggiare la salute di tuo figlio.

Invece il gioco ecologico è sinonimo di rispetto. Il rispetto di cui parliamo è quello per la vita e per la natura.

Infatti i giochi per bambini ecologici sono fatti con materiali assolutamente naturali e spesso riciclati, ma soprattutto vengono prodotti nel pieno rispetto dell’ambiente.

Queste aziende produttrici di giocattoli uniscono sicurezza e sostenibilità.

Le società che adottano questa politica in modo radicale hanno eliminato anche i prodotti proveniente da fonti di energia non rinnovabili come la plastica, presente nella stragrande maggioranza dei giocattoli. Infatti per i loro giocattoli utilizzano solo prodotti in legno e tinture con base ad acqua senza la presenza di metalli nel colore.

Tra i marchi più rinomati possiamo citare Djeco, Bajo, Brio, Small Foot company, Melissa and Doug, Ecotoys, Hape e Legnoland.

Come riconoscere i giochi eco?

Un consiglio che ti diamo è quello di controllare sempre la presenza del marchio CE sui giocattoli del tuo bambino. E’ una certificazione obbligatoria a livello europeo che garantisce la sicurezza dei prodotti e la qualità dei materiali utilizzati.

Fai attenzione a non confondere il marchio col pressoché uguale CE (China Export) che non ha niente a che fare con la certificazione europea. Per poterli distinguere sappi che il primo è caratterizzato da una maggiore spaziatura tra le lettere, la scritta risulta identica.

Un aspetto molto importante da considerare quando invece acquisti giocattoli in legno è verificare che si tratti di materiale Fsc, ovvero che abbia la certificazione del Forest stewardship council che garantisce gli standard ambientali, sociali ed economici.

La stessa cosa vale per i giochi ecologici per neonati, come i doudou, i simpatici peluche che hanno il corpo molto simile ad una vera e propria copertina, le bambole di pezza o i sognagli. Accertati che il tessuto sia naturale al cento per cento e non sintetico, e che sia privo di elementi che potrebbero staccarsi.

 Perché preferire un giocattolo ecologico?

Il gioco per il bambino è una cosa seria. Dai giocattoli non devono derivare nè pericoli, nè danni per la salute del piccolo.

Molto spesso accade che le offerte in commercio con prezzi economici attraggano la nostra attenzione molto di più rispetto ad altro. Ma ci dimentichiamo della qualità e della sicurezza del prodotto.

Oggi il mondo dei giocattoli è dominato dalla plastica e dai colori vivaci. Anche se i produttori garantiscono la sicurezza per i bambini e l’assenza di sostanze nocive, la marea di plastica nella camera dei bambini dev’essere vista criticamente sotto l’aspetto ecologico e sanitario.

Nelle fasi di produzione e di smaltimento dei giocattoli non si dovrebbero provocare danni all’ambiente con delle sostanze nocive.

Ad esempio la maggior parte delle bambole di plastica e dei giocattoli d’azione sono in PVC, una sostanza plastica derivata dal cloro, e sostanze ammorbidenti, aggiunte al PVC per renderlo particolarmente morbido e duttile.

Si teme che molte di queste sostanze siano cancerogene; anche lo stesso PVC contiene sempre resti di monovinilcloridi, dai quali è prodotto. Tali resti sono cancerogeni e vengono ceduti costantemente dagli oggetti che li contengono.

Per questo motivo, il nostro consiglio è di acquitare per tuo figlio giochi bio, giochi in legno, insomma giocattoli ecolologici per bambini.

Riprendere le usanze del passato

In un mondo dove tutto va sempre più veloce, dove la tecnologia è sempre all’avanguardia e dove il digitale o il virtuale prendono il posto delle cose vere, sembra quasi assurdo pensare di poter tornare indietro nel tempo.

Eppure, soprattutto per il tuo bambino, sarebbe davvero un grande regalo.

I giochi delle vecchie generazioni erano fatti con oggetti presenti nelle proprie abitazioni, con materiali riciclati e con tanta, ma tanta creatività.

Le case non erano stracolme di giocattoli per bambini, i videogiochi non erano presenti ma si trovavano tanti giochi ecologici all’aperto.

La musica si sperimentava con pentola e mestolo, le casette o le macchine si facevano di cartone, le scope erano dei veri cavalli da cavalcare, la terra, i legnetti o i sassi erano elementi di decorazione.

Non serve una casa piena di giochi per dare la felicità a tuo figlio, non confondere il “meglio” con “di più”.

I bambini amano le cose semplici, quindi hanno bisogno di pochi giochi, meglio se di qualità, di materiale naturale, senza luci, senza pile, senza suoni.

Scegli giochi semplici che stimolino tuo figlio a creare e a inventare e valorizza i giochi classici.

In fin dei conti, ci sarà un motivo se le costruzioni in legno sono amate da infinite generazioni di bambini!

Vari tipi di giochi ecologici

La maggiorparte delle case produttrici di giocattoli o i grandi colossi come Amazon, offrono ogni giorno tante offerte di giochi ecologici online da scegliere per l’intrattenimento di tuo figlio.

Ti elenchiamo ora alcune varietà di giochi ecologici bambini da poter prendere in considerazione e acquistare con serenità.

Puzzle in legno

I puzzle in legno sono davvero un ottimo gioco per i bambini, e raggruppano molte abilità da poter sviluppare.

Innanzitutto, il bambino guarderà l’immagine e la custodirà perfettamente nella sua memoria visiva. Di conseguenza, partirà alla ricerca dei pezzi individuati, sviluppando la vista. Una volta trovati, li assemblerà con l’aiuto delle mani e delle dita.

In questo modo avrà allenato l’impulso occhio-mano. Inoltre, avrà scaricato tensioni o adrenalina. E avrà ottenuto autostima.

Pista per biglie in legno

Questo gioco educativo diverte tantissimo i bambini, i quali si agiteranno e urleranno per incitare la propria biglia a vincere.

Inconsciamente, questo tipo di gioco permette al bambino di sviluppare abilità motorie, concentrazione e riflessi. Infatti la pista per biglie è un gioco di abilità perché viene coinvolto tutto il corpo, soprattutto mani, dita e occhi. Per far scorrere la biglia nei fori e seguirla fino alla fine del percorso, ci vuole concentrazione. Infine, dato che le biglie scorrono velocemente, i riflessi e i movimenti degli occhi imparano a seguire i ritmi.

Costruzioni in cartone riciclabile

Questo permette di costrure economicamente castelli, fortezze, macchine, oppure la propria tana dove andare a rifugiarsi e tanto altroancora,  senza l’uso di forbici o colle. Basta assemblare e colorare. La fantasia sarà l’arma della creatività.

Giochi ecologici all’aperto

In questo caso le possibilità di giocare all’aperto con strumenti naturali sono davvero infinite. La natura offre tanto, e i bambini si divertono davvero con poco.

Basta un po’ di terra e un po’ di acqua per preparare simpatiche torte al cioccolato, le foglie o i sassolini potrebbero essere ideali come decorazioni.

I gessetti colorati permettono di divertirsi colorando su superfici quali lavagne, carta, cartone ma soprattutti pavimenti, dando il via a tanti giochi, come l’antico ma evergreen gioco della settimana.

L’erba o le foglie degli alberi possono diventare deiverie propri fischietti.

Imitare il verso degli animali può essere divertente ed educativo perché si usa la memoria e la propria voce.

Costruire un rifugio con rami, foglie e cartone è davvero entusiasmante.

Arrampicarsi su un albero è ancora più divertente che farlo su una scala. E far volare un aquilone è pura emozione.

Insomma, potremmo andare avanti all’infinito e troveremmo di sicuro ancora tanti giochi belli ed ecologici da proporre ai nostri figli.

L’immortalità dei gioco ecologico in legno per i bambini

Il legno è raccomandato dai pedagogisti quale materiale naturale e caldo. Ma oltre a questo aspetto, è anche molto solido e quindi durevole nel tempo.

Ormai quasi tutti i giocattoli ecologici sono realizzati con materiali naturali. Sono colorati con vernici atossiche e stimolano anche la sensibilità dei bambini nei confronti dei colori. Questi giocattoli rispettano l’ambiente perché realizzati con legnami provenienti da riforestazioni e con fibre naturali.

Inoltre, sono belli da vedere, e comodi da maneggiare.
E poi, cosa fondamentale, stimolano la creatività e la fantasia. In aggiunta  contribuiscono allo sviluppo sensoriale del bambino portandoli ad acquisire la padronanza dei sensi e dell’ambiente.

Infine, ammettiamolo: sono indistruttibili! Non si rompono alla prima caduta a terra. In tre parole possiamo definire i giochi e giocattoli in legno: atossici, resistenti, educativi. Esistono in commercio giochi in legno adatti a tutte le età, ad entrambe i sessi, e giochi di famiglia o di gruppo.

Trovi quindi, svariati giochi per neonatigiochi di motricitàgiochi animaliGiochi all’apertopuzzle in legnogiochi di logica e giochi da tavolo. Giochi educativigiochi creativi e arredo per bambini. Insieme a macchinine, edifici e piste giocattolo, accompagnati da castello e cavalieri.

Legno da foreste FSC

Infine ti ricordiamo che il legno è un materiale naturale e che tantissime aziende costruttrici di giocattoli, lo usano per realizzare i loro prodotti. Molte di queste aziende usano legno proveniente da foreste controllate con marchio FSC. Inoltre  sono molto attente all’ambiente e piantano regolarmente gli alberi man mano che vengono abbattuti. Questo aiuta a mantenere un equilibrio ecologico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Add to cart